1. roiability:

    Sherlock AKA the Grinch

    (Source: ascandalinthepolicebox)

  2. Un giorno, all’uscita del cinema Marcovaldo aprì gli occhi sulla via, tornò a chiuderli, a riaprirli, non vedeva niente, assolutamente niente, neanche a un palmo dal naso.
    Nelle ore in cui era restato là dentro la nebbia aveva invaso la città, una nebbia spessa, opaca, che involgeva le cose e i rumori, spiaccicava le distanze in un spazio senza dimensioni, mescolava le luci dentro il buio trasformandole in bagliori senza forma né luogo.
    Marcovaldo si diresse macchinalmente alla fermata del tram e sbatté il naso contro il palo del cartello. In quel momento, s’accorse d’essere felice: la nebbia, cancellando il mondo intorno, gli permetteva di conservare nei suoi occhi le visioni dello schermo.
    Anche il freddo era attutito, quasi che la città si fosse rincalzata addosso una nuvola come una coperta.
    Marcovaldo, imbacuccato nel suo cappotto, si sentiva protetto dalle sensazioni esterne, sollevato nel vuoto, e poteva colorare questo vuoto con le immagini dell’India, del Gange, della giungla, viste nel film.
    Venne il tram, evanescente come un fantasma, scampanellando lentamente. Le cose esistevano appena, per Marcovaldo quella sera lo stare in fondo al tram, voltando la schiena agli altri passeggeri, fissando la notte fuori dai vetri, era la situazione perfetta per sognare a occhi aperti, per proiettare davanti a se un film ininterrotto su uno schermo sconfinato.

    — È in giorni come questi che ho la certezza che Marcovaldo abitasse a Milano. *_*

  3. I love you.
    I know.

  4. [Aldo dice 26x1] Ciao pincetti.

    Ho appena scoperto che è morta Piera Rota, vedova Sala.
    Piera era la moglie di Natale Sala, una delle persone che più si sono avvicinate alla figura del nonno partigiano che non ho mai conosciuto e morto il 30 aprile dell’anno scorso.
    Piera era anche la sorella di Iginio Rota, comandante partigiano che cadde per primo durante l’attacco al campo d’aviazione di Arcore nel dicembre 1944, seguito da altri cinque compagni catturati e fucilati nel febbraio seguente. Uno dei martiri vimercatesi.
    Piera si è fatta 40giorni a San Vittore, dove è stata sicuramente picchiata e forse anche violentata. Quando ero ragazza mi ha raccontato la sua prigionia, la militanza di Natale e Iginio e anche il ruolo di mio nonno staffetta. Ma alcuni particolari non ha mai voluto raccontarli.
    Ho scoperto della sua morte perché ho chiamato mia madre per chiederle il suo numero di telefono, per sapere come stava. Ogni anno il 25 aprile la incontravo, quando andava alla commemorazione al ceppo alla memoria dei martiri vimercatesi.
    Lei e il marito erano il mio ideale di coppia. Sempre insieme, nonostante tutto.
    Invece è morta. Si è lasciata morire prima di natale. E mia madre non mi ha avvertito.
    L’ho scoperto per caso solo ora. E io sto piangendo come una cretina.

    Ciao pincetti.
    Aldo dice 26x1.

  5. Salvate il Cittadino Gonzo.

    Salvate il Cittadino Gonzo.

  6. mrchamuyo:

#Letta #Bersani e la friend zone cc @pdnetwork

    mrchamuyo:

    #Letta #Bersani e la friend zone cc @pdnetwork

  7. mrchamuyo:

Il tuo bacio è come un Rock Pezzo dei Daft Punk

    mrchamuyo:

    Il tuo bacio è come un Rock Pezzo dei Daft Punk

  8. mrchamuyo:

All night…

    mrchamuyo:

    All night…

  9. Cittadino Gonzo

    Cittadino Gonzo

  10. Lombardi XIV
(immagine di MrChamuyo)

    Lombardi XIV

    (immagine di MrChamuyo)